Carte cittadine – carte da briscola

More Views

Carte cittadine – carte da briscola
10,09 €

Availability: In stock

Queste carte da gioco sono una specie di passeggiata attraverso la storia di Fiume. I DENARI simbolizzano l’affermarsi di Fiume (Rijeka) nel primo ‘800 quale centro commerciale e industriale. Il RE DI DENARI è FRANCESCO I, imperatore d’Austria (rappresentato qua come re dell’Illiria), durante il cui regno l’Impero subì la bancarotta, e che visitò Fiume nel 1816.
Description

Details

Queste carte da gioco sono una specie di passeggiata attraverso la storia di Fiume. I DENARI simbolizzano l’affermarsi di Fiume (Rijeka) nel primo ‘800 quale centro commerciale e industriale. Il RE DI DENARI è FRANCESCO I, imperatore d’Austria (rappresentato qua come re dell’Illiria), durante il cui regno l’Impero subì la bancarotta, e che visitò Fiume nel 1816. Il BARONE DI DENARI è il conte LAVAL NUGENT, di origini irlandesi, generale, mecenate, collezionista d’arte e rinnovatore della fortezza di Tersatto (Trsat). Uno dei suoi amici, ANDREA LODOVICO ADAMICH (ANDRIJA LJUDEVIT ADAMIĆ), un industriale e allo stesso tempo promotore della vita commerciale e sociale della città di Fiume del tempo, viene rappresentato qui come il MAESTRO DI DINARI. Il SILURO, arma navale inventata a Fiume, simbolizza Fiume come centro dello sviluppo tecnico e la sua industrializzazione durante l’800. Il RE DI SILURI è FRANCESCO GIUSEPPE, rappresentato come imperatore d’Austria, durante il cui regno l’Austria-Ungheria, in parte anche grazie allo sviluppo dei siluri, diventò una forza importante navale e militare. Il BARONE DI SILURI è ROBERT WHITEHEAD, direttore e proprietario della fabbrica fiumana dei siluri, ingegnere di origini inglesi che aveva perfezionato l’invenzione dell’ufficiale della marina GIOVANNI LUPPIS (IVAN LUPPIS), il nostro MAESTRO DI SILURI. Il CUORE racconta la storia delle donne coraggiose attraverso la storia fiumana. La REGINA DI CUORI, la regina MARIA TERESA, difese coraggiosamente l’eredità della famiglia, e indebitò Fiume dando una spinta al commercio e alla manifattura. La BARONESSA DI CUORI, la baronessa JOSEPHINA MOLLINARY VRANICZANY, fu la più coraggiosa di tutti gli uomini presenti quando lasciò che le venisse fatta una radiografia alla sua mano durante la presentazione di uno dei primi apparecchi di raggi X nel mondo. La MAESTRA DI CUORI, chiamata anche Carolina Fiumana (Karolina Riječka), salvò la città di Fiume nel 1813 dal bombardamento delle navi militari britanniche. La PIUMA cronologicamente conclude il nostro racconto della storia di Fiume. Il RE DI PIUME, FRANCESO GIUSEPPE, questa volta rappresentato come re ungarico, sottoscrisse il famoso “Straccetto fiumano” (“Riječka krpica”), fatale per la storia di Fiume. IVAN ZAJC, rappresentato come BARONE DI PIUME, era un fecondo compositore e dirigente. Il MAESTRO DI PIUME rappresentato sulla nostra carta fu veramente un maestro della parola scritta, uno scrittore all’avanguardia, JANKO POLIĆ KAMOV, le cui opere negli ultimi decenni raggiunsero fama mondiale. Dopo la morte degli ultimi due, negli anni 1914 e 1910, per la città di Fiume iniziò un periodo di guerre e turbolenze…
Additional Information

Additional Information

Država proizvodnje Croazia
Fonte di Rijeka Yes
Proizvođač Petris Design
Dimensioni No
Qualità speciale No
Termine di consegna Do 3 dana
Dimensione No
Reviews